Fausto Beccalossi Arrigo Cappelletti duo (Tango jazz)

Quando: 14 luglio 2014 @ 20:00 - 21:10
Dove: Sala concerti del Conservatorio Benedetto Marcello
Sestiere di San Marco
30124 Venezia
Italia
Cliccare per vedere la mappa
Costo: Posto unico fino ad esaurimento posti. Biglietto intero: 10€; Biglietto ridotto (under 14, over 65 e studenti fino ai 25 anni): 5€
Contatto: Veneto Jazz
3483297915
jazz@venetojazz.com

Fausto Beccalossi – fisarmonica
Arrigo Cappelletti – pianoforte

In collaborazione con l’associazione “Il sestiere della Musica” e inserito all’interno della rassegna “Maree Sonore”.

Concerto DUO BECCALOSSI - ARRIGO CAPPELLETTI

Due fantastici musicisti uniti dalla comune passione per il tango e il jazz, ne propongono una sintesi all’insegna della libertà improvvisativa e della sperimentazione più sfrenata. Composizioni di di Astor Piazzolla e Arrigo Cappelletti.

Fausto Beccalossi
Inizia molto giovane lo studio della fisarmonica cromatica con lo stile classico, presso il conservatorio Statale di Brescia, approfondendo successivamente le tematiche inerenti lo sviluppo dell’improvvisazione jazzistica. Attualmente è unanimemente considerato uno dei massimi specialisti in campo nazionale e internazionale del suo strumento.

Nel corso di un seminario di SienaJazz ’94,viene notato da Enrico Rava, che lo seleziona per un workshop con il gruppo dei migliori allievi del corso senese.

Nel ‘97 inizia la carriera da professionista con alcuni gruppi italiani quali: Gramelot di Simone Guiducci , Bombardieri quartet , Nuevo Tango, Otello Savoia quartet.

Negli ultmi anni ha collaborato e registrato con alcuni fra i migliori musicisti dell’area jazzistica italiana ed internazionale tra cui: Wheeler, Gibellini, Cappellet, Mirabassi, Pietropaoli, Fresu, Negri, Maria Pia De Vito ecc. Nel 1999 inizia a collaborare col noneto di Gianluigi Trovesi. Oltre all’intensa attività concertistica registra numerosi cd anche di musica leggera.Nel 2002 viene chiamato da Lito Epumer, chitarrista argentino che vanta grandi collaborazioni a livello mondiale, per registrare col suo quartetto il cd Nehuen a Buenos Aires.Nei primi mesi del 2003 è uscito il secondo cd del Nuevo Tango. Negli ultimi anni è stato chiamato dal chitarrista Al Di Meola a far parte del suo gruppo, con cui ha realizzato alcuni important tour mondiali.

Arrigo Cappelletti
Nasce a Brunate (Como) il 12.2.49. Dopo una laurea in Filosofa e aver insegnato alcuni anni nei Licei, si è dedicato al jazz realizzando finora ventidue dischi a suo nome di cui almeno sei (Samadhi, Refectons, Pianure, Terras do risco,Trio in New York, Mysterious) hanno avuto importanza nella definizione di una via italiana al jazz fata di lirismo, introspezione e collegamenti con altre culture.

Delle diverse rassegne cui ha partecipato ricordiamo qui: Como jazz meeting (1976, 1996), Festival di Rapallo (1984), Festival jazz in Italia al Capolinea di Milano (1986, 87, 89), VII Festival internazionale del jazz Città di Milano (1988), Festival “I suoni del jazz”(Pavia, 1991), Rassegna jazz a Palazzo Butera (Palermo, 1991), Festival di Pori (Finlandia, 1991), Festival “Sanremo: l’altra musica” (1993), Festival Jazzitalia (Verona, 1994), Noto jazz festival (1996). Portogallo EXPO 98, Festival Sete Sois Sete Luas (Portogallo, 1999)., Clusone jazz 2000, Festival Jazz&wine ( Gorizia, 2000), Festival “Le voci del jazz” (Milano Auditorium, 2003), Iseo jazz, Siena jazz, Reggio Calabria Ecojazz (2004) Festival Villa Celimontana (Roma, 2005), Siena Jazz 2005, Novara Jazz 2007, Santannarresi Jazz (2009), Padova Jazz (2009), Udin&Jazz (2011), Iseo Jazz (2011), festival internazionale di Chiasso (2013). Vanta collaborazioni con Lew Solof, Barre
Philips, Bill Elgart, Olivier Manoury, Steve Swallow, John Hebert, Bruce Ditmas, Ralph Alessi, Mat Maneri.

Molto attivo nella didattica jazzistica, ha già pubblicato per la casa editrice ESI (Napoli) un libro sull’improvvisazione jazzistica a metà fra il didattico e l’autobiografico: Il profumo del jazz, e per la casa editrice LEPOS (Palermo), il libro Paul Bley, la logica del caso, ora tradotto in inglese per la Vehiculepress di Montreal. Oltre ai numerosissimi corsi e
seminari tenuti, ha insegnato jazz al CDM e alla Nuova Milano musica di Milano, al Civico istituto Musicale “Brera” di Novara e ai Conservatori di musica di Sassari, Reggio Calabria e Alessandria. Attualmente è docente principale di jazz al Conservatorio di Venezia.


Biglietti:
Posto unico fino ad esaurimento posti.
Biglietto intero: 10 €
Biglietto ridotto (under 14, over 65 e studenti fino ai 25 anni): 5 €