Juan Lorenzo Duo Flamenco – Tributo a Paco De Lucia

Quando: 24 luglio 2014 @ 21:30 - 23:30
Dove: Teatrino di Palazzo Grassi
Campo San Samuele
30124 Venezia
Italia
Cliccare per vedere la mappa
Costo: Ingresso unico aperitivo incluso: 10 €
Contatto: Veneto Jazz
3483297915
jazz@venetojazz.com

Juan Lorenzo, chitarrista flamenco, si è guadagnato un posto privilegiato nel panorama concertistico europeo.

VenetoJazz_Juan_Lorenzo

Compie gli studi musicali a Siviglia sotto la guida di Miguel Perez e Mario Escudero, dove subito si esibisce nei tablaos e nelle fiestas più importanti della città. In vent’anni di attività, ha tenuto circa 2000 concerti, collaborando con alcune delle figure più prestigiose del flamenco internazionale, quali i chitarristi José Luis Postigo, Victor Monge “Serranito”, Manitas de Plata, Merengue de Corboba, Oscar Herrero, i cantaores José de la Tomasa, Segundo Falcon, Carmen Sanchez, Felix de Lola e Javier Hidalgo, i bailaores José Greco, Antonio Marquez, Manolo Marin, Joaquin Grilo, “El Junco”, Juan Ortega, Joaquin Ruiz, Miguel Angel Espino, Antonio Castro, Carmen Reina, ecc…

Frequenti, inoltre, le sue collaborazioni con artisti pop, tra cui Andrea Bocelli, Mario Reyes dei Gipsy Kings, Jethro Tull, Tony Esposito,  Al di Meola, Pino Daniele.

Nel 1996 fonda la propria compagnia “Flamenco Libre”, con cui si esibisce in Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera, Ex Juogoslavia, Tunisia, continuando parallelamente l’attività come solista, in duo col chitarrista classico Flavio Sala e con orchestra in tutta Europa, Stati Uniti e Russia.

Nel 1997 partecipa alla registrazione del video “La Feria de Abril” in una delle più importanti istituzioni di arte flamenca, la “Fundacion Cristina Heeren” di Siviglia, da cui partirà il tour europeo. Nel 2008-2009 con il progetto per chitarra sola “Flamenco de Concierto”si esibisce  in alcune delle piu prestigiose sale internazionali come: Tchaikovsky hall (Mosca), Palazzo Pitti (Firenze),Teatro Parioli (Roma), Blutenburger Konzerte (Monaco di Baviera), War Memorial and Performing Arts Center di San Francisco (California),Teatro Comunale Di Lugano (Svizzera),Teatro Politeama (Palermo)ecc….

Nel 2010 realizza  per la Guitart International Flamenco Edition un’ opera discografica senza precedenti nel campo della musica flamenca: una nuova incisione con revisione e trascrizione del 1°repertorio per “Guitarra Flamenca de Concierto”che fu fatta nel 1936, (la quale segno l’avvio al concertismo) con in donazione la chitarra originale con cui  Ramon Montoya (il più grande chitarrista flamenco) realizzo il disco.

Il 10 Aprile del 2013 esegue tale repertorio per l’Università de Sevilla dando un concerto nella sede della più grande istituzione al mondo ossia per la “Cattedra de Flamencologia”.  Erano presenti le piu alte autorità culturali, artistiche ed istituzionali del settore.

Il 16 febbraio 2013 da un concerto a Sevilla nell’Auditorium “Casa de la Guitarra” per il festival ”Homenaje a los grandes maestros de la Historia de la Guitarra Flamenca”, importante rassegna dove si esibiscono le principali figure del momento.

Da sempre particolarmente attento alla didattica flamenca, ha pubblicato numerosi saggi su riviste di settore, libri e metodi sulla chitarra flamenca, oltre a diverse incisioni discografiche tra cd e dvd distribuite in Europa, Stati Uniti e Giappone. Innumerevoli sono i suoi corsi e masters in importanti centri musicali, associazioni ed istituzioni come: Conservatorio Santa Cecilia di Roma, Conservatorio Cherubini di Firenze, Conservatorio Ma scagni di Livorno, Conservatorio Briccialdi di Terni, Conservatorio A.Peri di Reggio Emilia,Conservatorio Reggio Calabria, Accademia Internazionale Mario Santoro di Bojano(CB), La sede di Roma della R.Accademia Filarmonica di Bologna,  ecc…. e docente al Conservatorio di Terni con la 1° cattedra di Chitarra Flamenca ufficialmente riconosciuta in Italia (Triennio-Biennio).