Bassano Jazz Festival

Veneto Jazz e i giovani talenti del jazz italiano

A Bassano al Chiostro del Museo Civico in scena Pasquale Paterra,

Rosa Brunello e Luca Alemanno

È dedicata ai giovani talenti del jazz italiano la rassegna di concerti di Veneto Jazz Festival in programma al Chiostro del Museo Civico di Bassano del Grappa, nell’ambito di Operaestate Festival e realizzata in collaborazione con l’Assessorato allo Spettacolo della Città.

Nell’ambito del progetto E.M.A.Y.T (Europe Music Award for Young Talent), promosso da Veneto Jazz per la valorizzazione di musicisti emergenti su scala internazionale, si esibiranno Tiny Orchestra (sabato 16 luglio), Vignati Brunello Colussi Trio (domenica 17 luglio) e Luca Alemanno Trio (giovedì 21 luglio).

Con la Tiny Orchestra in scena il promettente Pasquale Paterra (tromba, flicorno ed effetti)  accompagnato da Glauco Benedetti (tuba) e Andrea Grillini (batteria).

Il trio di Rosa Brunello (contrabbasso), Filippo Vignato (trombone) e Luca Colussi (batteria) presenta l’ultimo lavoro discografico “Upright Tales”. A due anni di distanza dal debutto discografico “Camarones a la plancha”, lodato all’unanimità dalla critica specializzata, la contrabbassista Rosa Brunello presenta il suo nuovo progetto in veste di leader, riunendo per l’occasione un inedito trio formato da alcune tra le più interessanti e attive personalità nel panorama jazzistico italiano attuale. Centro gravitazionale di un universo sonoro spirituale e cangiante, il contrabbasso di Rosa Brunello delinea gli spazi attorno ai quali il trombone di Filippo Vignato fluttua e danza in un eccitato dialogo con le percussioni di Luca Colussi.

Infine, il contrabbassista Luca Alemanno, primo musicista italiano a  far parte del “Thelonius Monk Institute of Jazz Performance” di Los Angeles, prestigiosa istituzione americana considerata un tempio sacro del jazz. Nel febbraio 2016 ha infatti superato le audizioni , conquistando una giuria composta dai più famosi jazzisti del panorama internazionale: Wayne Shorter, Herbie Hancock, Jimmy Heath e Kenny Burrell. Componente stabile del Fabrizio Bosso 4et, del Nicola Conte Jazz Combo e del gruppo di Chiara Civello, Luca Alemanno si è fatto notare in Italia e all’estero anche grazie alle collaborazioni con Dee Dee Bridgewater, Joe Lovano, Stanley Jordan, Logan Richardson, Flavio Boltro, Kenwood Dennard, Jerry Bergonzi, Anne Ducros, Javier Girotto, Mark Giuliana e Benjamin Henocq. A Bassano sarà accompagnato da Claudio Filippini al piano e Nicola Angelucci alla batteria.

Inizio concerti ore 21.30

Ingresso 8,00€

Prevendita: www.geticket.it

Biglietti disponibili anche alla biglietteria del Chiostro a partire dalle 20.00.

Informazioni: Veneto Jazz – jazz@venetojazz.com – mob. – mob. (+39) 366.2700299

ese__bassano