Luca Alemanno trio

Luca Alemanno, nuovo talento del jazz
in scena a Bassano e a Venezia

giovedì 21 e venerdì 22 luglio

alemanno

Luca Alemanno: contrabbasso

Claudio Filippini: piano

Nicola Angelucci: batteria

È uno degli emergenti della scena jazzistica italiana e uno dei talenti individuati da Veneto Jazz per rappresentare E.M.A.Y.T (Europe Music Award for Young Talent), il progetto di promozione su scala internazionale di giovani musicisti.

Luca Alemanno, contrabbassista pugliese ma già cittadino del mondo, si esibirà per Veneto Jazz Festival in due date da non perdere: giovedì 21 luglio al Chiostro del Museo Civico di Bassano del Grappa (ore 21.30) nell’ambito di Operaestate Festival e venerdì 22 luglio al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia (ore 20.00), nell’ambito della nona edizione di Venezia Jazz Festival.

Luca Alemanno è il primo musicista italiano a far parte del “Thelonius Monk Institute of Jazz Performance” di Los Angeles, prestigiosa istituzione americana considerata un tempio sacro del jazz. Nel febbraio 2016 ha infatti superato le audizioni , conquistando una giuria composta dai più famosi jazzisti del panorama internazionale: Wayne Shorter, Herbie Hancock, Jimmy Heath e Kenny Burrell.

Nato nel 1988, inizia a suonare il basso elettrico all’età di 16 anni. Successivamente intraprende gli studi classici e si diploma in contrabbasso nel 2012 presso il Conservatorio di Musica “T.Schipa” di Lecce. Nel corso degli anni approfondisce la conoscenza dei due strumenti (contrabbasso/basso elettrico) studiando con Eddie Gomez, Dario Deidda, Marco Panascia, Marco Siniscalco, Oscar Stagnaro, Miroslav Vitous. A 19 anni è premiato come miglior talento (categoria basso elettrico) nell’ambito del Festival “Umbria Jazz 2008″. Nello stesso periodo, vince due borse di studio per frequentare il Berklee College of Music di Boston. Nel 2009 vince il primo premio nel prestigioso concorso europeo per basso elettrico “European Bass Day”.

Musicista versatile e con un ampio raggio di capacità, è componente stabile del Fabrizio Bosso 4et, del Nicola Conte Jazz Combo e del gruppo di Chiara Civello, Luca Alemanno si è fatto notare in Italia e all’estero anche grazie alle collaborazioni con Dee Dee Bridgewater, Joe Lovano, Stanley Jordan, Logan Richardson, Flavio Boltro, Kenwood Dennard, Jerry Bergonzi, Anne Ducros, Javier Girotto, Mark Giuliana e Benjamin Henocq.

Nei concerti di Bassano e di Venezia sarà accompagnato da Claudio Filippini al piano e Nicola Angelucci alla batteria.

Informazioni pratiche:

Luca Alemanno Trio

Giovedì 21 luglio, ore 21.30, Chiostro del Museo Civico - Bassano del Grappa (Vi)

Ingresso 8,00 €

Venerdì 22 luglio, ore 20.00, Conservatorio Benedetto Marcello - Venezia

Ingresso: 10,00 € / ingresso gratuito per gli studenti iscritti al Conservatorio

Biglietti disponibili anche alle biglietterie a partire da 1 ora prima dell’evento.

Informazioni: Veneto Jazz - jazz@venetojazz.com - mob. (+39) 366.2700299