Renaud Garcia Fons

Le atmosfere mediterranee di Renaud Garcia-Fons

Alla Collezione Peggy Guggenheim mercoledì 20 luglio in scena
il contrabbassista francese nell’ambito di Venezia Jazz Festival

fons1È uno degli appuntamenti più attesi della nona edizione di Venezia Jazz Festival. Mercoledì 20 luglio l’affascinante giardino della Collezione Peggy Guggenheim ospita il virtuoso bassista francese Renaud Garcia-Fons in un concerto dalle atmosfere mediterranee.

Renaud Garcia-Fons si è sempre contraddistinto per un’infallibile tecnica ed intonazione e per il suo talento compositivo. Utilizza lo strumento sfruttando l’intera gamma di suoni ottenibili, dall’uso dell’arco fino al percussivo “pizzicato”. Come compositore ha dato prova del suo estro esplorando i suoni del mondo, dall’Andalusia all’America Latina, dall’India al mondo arabo, ma sempre con una matrice prettamente mediterranea che a volte sfocia in alcuni rinvii alla musica di estrazione classica. Nell’ultimo lavoro discografico, “La linea del Sur”, il flamenco, il valzer ed il tango sono rivissuti e rivisitati, mentre dal vivo le improvvisazioni riflettono un linguaggio jazzistico con colori etnici ed umori originali.

Come da tradizione, il concerto si svolge in occasione dell’apertura straordinaria del museo, che sarà aperto e visitabile dalle 19.30 alle 21 insieme alla mostra temporanea IMAGINE. Nuove immagini nell’arte italiana 1960-1969, con un servizio di caffetteria disponibile sempre dalle 19.30 alle 21.00. Il concerto ha inizio alle ore 21.00. Biglietto d’ingresso e posto unico 15€. Prenotazione: jazz@venetojazz.com .

Mercoledì 20 luglio, ore 21 – Collezione Peggy Guggenheim, Venezia

Biglietto: Posto unico (con visita alla Collezione) 15€

Apertura della biglietteria dalle h 19.30 | Servizio caffetteria disponibile dalle 19.30 alle 21.00

Prenotazioni: Veneto Jazz –  jazz@venetojazz.com